Certificazioni per esportare in Cina

Prima che una società straniera decida di portare i propri prodotti o servizi nel mercato cinese, è importante acquisire una solida conoscenza del contesto normativo di riferimento. 

Il governo cinese ha messo in atto diversi accordi di licenza e certificazione per regolare il suo sviluppo economico e garantire che i prodotti ed i servizi soddisfino determinati standard per salvaguardare la salute pubblica e l'interesse.

Ad esempio, una società deve ottenere una licenza speciale prima di essere autorizzata a produrre o vendere prodotti alimentari in Cina. Inoltre, alcuni servizi, come la pubblicità, richiedono licenze. 

Nel frattempo, prodotti come i giocattoli e parti di autoveicoli devono acquisire la certificazione China Compulsory Certification (CCC), che per alcuni dispositivi elettronici specifici, come condizionatori e frigoriferi, è necessaria per ottenere la certificazione di efficienza energetica. 

E 'importante notare che la Cina ha propri sistemi di licenze e di certificazione obbligatorie. Questo è spesso sottovalutato infatti, alcune aziende straniere danno per scontato che le licenze e la certificazione dai loro paesi d'origine sarà sufficiente.

In questo numero di China Briefing, viene fornita una panoramica dei regimi di licenze per i prodotti industriali; Servizi di produzione alimentare, distribuzione e ristorazione; e la pubblicità. Si approfondiscono anche due importanti tipi di certificazione in Cina: la CCC e la Cina Energy Label (CEL). Questo documento fornirà una comprensione dei requisiti per vendere i vostri prodotti o servizi in Cina.

Scarica il documento

Fonte: Asia Briefing Weekly Bulletin - Business Intelligence from Dezan Shira & Associates

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...