Accordo commerciale UE - Guatemala

Dal 1° dicembre 2013 le barriere commerciali tra l'Unione europea ed il Guatemala sono revocate, grazie all'accordo UE - Central America Association Agreement.

Con l'entrata del Guatemala l'intera regione del Centro America potrà ora beneficiare dell'accordo, poichè l'accordo è già in atto con gli altri cinque paesi membri - Costa Rica, El Salvador, Nicaragua, Honduras e Panama. Questo ambizioso partenariato commerciale aprirà nuovi mercati e semplificherà le norme, aumentando gli scambi e gli investimenti su entrambi i lati.

"Questo accordo commerciale porterà le nostre regioni più vicine, dando alle nostre aziende un accesso privilegiato ai reciproci mercati", ha dichiarato il commissario Ue al commercio Karel De Gucht. "Sono contento che tutti i paesi del Centro America sono ormai parte di esso. Si tratta di un trampolino di lancio importante nelle nostre relazioni e spiana la strada per davvero una più stretta integrazione tra l'Unione europea e l'intera America Centrale, e dovrebbe anche facilitare l'integrazione economica regionale in America centrale."

L'accordo aprirà i mercati per le merci, appalti pubblici, servizi e investimenti su entrambi i lati. Questo creerà un contesto imprenditoriale e stabile per gli investimenti sulla base di regole commerciali prevedibili e vincolanti che, in molti casi, vanno oltre gli impegni assunti dalle parti in seno all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

Come risultato, l'accordo faciliterà l'integrazione economica della regione, mentre allo stesso tempo fornirà nuove opportunità di mercato per gli operatori economici europei, gli esportatori e gli investitori. L'economia dell'America centrale è destinata a crescere di oltre € 2,5 miliardi di euro, ora che l'accordo si applica a tutta la regione.

L'accordo commerciale è stato applicato con l'Honduras, Nicaragua e Panama dal 1 ° agosto 2013 e con la Costa Rica ed El Salvador dal 1 ° ottobre 2013. L'attuazione dell'accordo con il Guatemala è stato ritardato per permettere la messa a punto delle procedure interne.

L'accordo UE - Central America Association Agreement migliorerà notevolmente l'accesso al mercato per l'UE e gli esportatori dell'America centrale. Il vantaggio principale del nuovo regime saranno i trading ed il miglioramento delle condizioni per gli investimenti. Questo creerà nuove e significative opportunità per le imprese ed i consumatori su entrambi i lati.

L'accordo prevede anche disposizioni di ampia portata in materia di protezione dei diritti umani e dello Stato di diritto, nonché gli impegni per attuare efficacemente le convenzioni internazionali in materia di diritti del lavoro e dell'ambiente.

Le organizzazioni della società civile saranno sistematicamente coinvolte nei lavori per monitorare l'attuazione di questi impegni. L'accordo mira anche a favorire l'integrazione economica regionale tra i sei paesi centroamericani.

Obiettivo generale è quello di sostenere la crescita economica, la democrazia e la stabilità politica in America Centrale. In attesa del completamento delle procedure di ratifica da parte dei 28 Stati membri dell'UE, l'accordo di associazione può essere applicato in via provvisoria.

Durante questo periodo di applicazione provvisoria, le aziende possono già ricevere tutte le preferenze commerciali di cui all'accordo.

Per ulteriori informazioni:
Testo integrale dell'accordo commerciale 
Accordo commerciale UE - Costa Rica ed El Salvador
Accordo commerciale UE - Honduras, Nicaragua e Panama
Relazioni commerciali UE - America Centrale

Fonte : Commissione Europea - Commercio

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...