La Cina faciliterà le norme anche per la registrazione delle società estere

Le aziende straniere che investiranno in Cina vedranno un allentamento dei requisiti di registrazione della società sulla base del principio del trattamento nazionale, secondo Zhang Mao, capo di Stato cinese Amministrazione per l'Industria e il Commercio (SAIC).

Zhang ha ribadito nuove politiche della Cina per alleviare i requisiti di registrazione della società in una conferenza stampa, specificando che tali politiche si applicano anche alle imprese straniere.

"Sulla base del principio del trattamento nazionale, le società straniere hanno diritto alle stesse politiche, come i loro omologhi cinesi godono, che significa, quando il governo cinese facilita la costituzione previste per le società cinesi, gli investitori stranieri dovrebbero ricevere lo stesso trattamento", ha detto Zhang.

Zhang ha inoltre dichiarato che la riforma del sistema di registrazione delle società di capitale comprende le seguenti aree:
  • Abbassando i requisiti patrimoniali registrati per la costituzione di una società;
  • Sostituire l'attuale sistema di controllo annuale delle imprese con un sistema di relazioni annuali;
  • Diminuire gli obblighi di registrazione per gli operatori del mercato;
  • Facilitare la creazione di un sistema di credito delle imprese, e
  • Promuovere il sistema di registrazione apporto di capitale sottoscritto.
"La Cina diminuirà le soglie di capitale sociale, il capitale minimo di registrazione di RMB 30,000 per le società a responsabilità limitata sarà annullata, così come il RMB 100,000 minimo per le società azioniste singoli e la RMB 5 milioni minime per le società per azioni. Inoltre, i requisiti per la registrazione delle imprese saranno semplificate ", ha detto Zhang.

Inoltre, saranno adottate misure per ridurre i costi delle attività di set-up, e nel frattempo, si cercherà di costruire un sistema di integrità con cui le imprese che violano la legge sarà messo su una "lista nera" e resi noti al pubblico.

La riforma si propone di abbassare i requisiti di accesso al mercato, rafforzando nel contempo la responsabilità degli operatori del mercato. 

Prima dell'annuncio delle nuove politiche, un programma di prova della "regola di capitale sociale pari a zero" per le imprese nazionali si è già svolta a Shenzhen, Zhuhai, Dongguan e Shunde. Secondo le norme pilota, l'Amministrazione dell'Industria e del Commercio non verificherà l'iniezione di capitale di una società, al momento della registrazione. Questo consente alle aziende di completare il processo di registrazione delle imprese, senza la necessità di iniettare in realtà alcun capitale, e le aziende possono decidere l'importo, il metodo e la scadenza per la sottoscrizione dei contributi a loro discrezione.

Contrariamente a quello che molti inizialmente hanno temuto, finora non ci sono stati casi di frode massiccia nelle città pilota , e secondo la SAIC, rispetto allo scorso anno, il numero di entità di nuova costituzione, è salito del 98,5 % per cento a Shenzhen, del 52,5 % a Zhuhai e del 20 % a Dongguan e Shunde.

Inoltre, SAIC sta accelerando la riforma attraverso le seguenti misure:
  • Proporre modifiche al diritto societario, società di registrazione regolamenti amministrativi e di altre leggi e regolamenti;
  • Migliorare le misure e norme connesse, dopo che le leggi ed i regolamenti suddetti sono stati modificati;
  • Accelerare la costruzione di piattaforme di informazione di credito per gli operatori del mercato;
  • Migliorare il sistema informativo dell'amministrazione di registrazione corrente, e
  • Lo sviluppo di programmi elettronici concessione delle licenze commerciali.
Il numero di aziende straniere di recente costituzione in Cina di quest'anno è pari a 16.351 a partire da settembre 2013, con un calo 9,29 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...