Nuove procedure semplificate per la traduzione / legalizzazione di documenti albanesi per l'Italia

ACCORDO AMBASCIATA D’ITALIA-POSTA SHQIPTARE - 19/11/2013

A partire dal 1° dicembre 2013 l’accordo tra l’Ambasciata d’Italia e Albanian Courier per la legalizzazione/traduzione dei documenti albanesi non sarà più in vigore: a partire da quella data non sarà più necessario fissare un appuntamento per ottenere il servizio, ma dovrà essere applicata la nuova procedura sotto descritta.

Come noto, i documenti albanesi che devono essere presentati presso Autorità italiane devono essere muniti del Timbro Apostille da parte del Ministero degli Esteri albanese e di una traduzione in italiano eseguita o in Albania (presso le Rappresentanze Diplomatiche-Consolari italiane, nel caso di certificati di stato civile o casellari giudiziali, oppure presso l’Istituto Italiano di Cultura o un traduttore giurato riconosciuto dal Ministero della Giustizia albanese, per tutti gli altri tipi di documenti) oppure in Italia, presso un traduttore giurato riconosciuto presso i Tribunali italiani.

Al fine di facilitare e velocizzare le relative procedure, e di diminuire i costi che il pubblico deve sostenere per ottenere tali traduzioni/legalizzazioni, l’Ambasciata d’Italia a Tirana ha stipulato un accordo con Posta Shqiptare, grazie al quale gli utenti, a partire dal 1° dicembre 2013, potranno presentarsi una sola volta presso gli Uffici Postali di 9 città della circoscrizione consolare di Tirana e richiedere contemporaneamente il Timbro dell’Apostille e la traduzione/legalizzazione da parte della Cancelleria consolare dell’Ambasciata. 
Il nuovo Accordo, oltre a rendere più semplici le procedure per il pubblico, che potrà presentarsi una sola volta presso l’Ufficio della Posta invece di doversi occupare, come succedeva in passato, di due distinte procedure, permetterà di ridurre notevolmente i tempi necessari per la legalizzazione dei documenti (in tutto saranno sufficienti 7 giorni lavorativi per entrambe le procedure, salvo casi eccezionali) e di abbassare significativamente i costi per l’utente (oltre al costo del servizio consolare e dell’apostille, l’utente dovrà pagare soltanto, per il servizio postale, 350 lek se presenterà i documenti a Tirana, o 500 lek se presenterà i documenti in una delle altre 8 città in cui è attivo il servizio).

MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO

1) UFFICI ABILITATI: 
Il servizio per la richiesta contemporanea dell’Apostille e della successiva traduzione/legalizzazione dei documenti da parte dell’Ambasciata d’Italia sarà attivo negli Uffici Postali centrali di Tirana, Durres, Elbasan, Pogradec, Korca, Shkoder, Lezhe, Kukes e Peshkopi.

2) PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI CON O SENZA TRADUZIONE: 
L’Ambasciata d’Italia esegue le traduzioni in italiano esclusivamente dei seguenti tipi di documenti: Certificati di stato civile (Certificato di nascita, Certificato personale, Certificato di stato di famiglia, Certificato di tronco familiare, Estratto dell’Atto di nascita, Estratto dell’Atto di matrimonio, Certificato di matrimonio, Certificato di morte) e certificati penali. Tali tipi di documenti possono quindi essere presentati agli Uffici Postali senza alcuna traduzione.
Tutti gli altri tipi di documento dovranno invece obbligatoriamente essere consegnati all’Ufficio Postale già provvisti di traduzione in italiano, effettuata esclusivamente dall’Istituto italiano di Cultura o da un traduttore giurato riconosciuto dal Ministero della Giustizia albanese (per la lista dei traduttori, cliccare qui). In tali casi, l’Ambasciata provvederà a legalizzare la firma del traduttore giurato o del funzionario dell’Istituto di Cultura che ha effettuato la traduzione.

3) MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI:
L’utente dovrà semplicemente recarsi presso uno dei 9 Uffici Postali abilitati, nei normali orari d’Ufficio e senza dover fissare alcun appuntamento, e richiedere il servizio combinato Apostille/legalizzazione presso l’Ambasciata d’Italia, presentando i propri documenti con o senza traduzione, a dipendenza del tipo di documento (v. punto 2). L’Ufficio Postale chiederà all’utente di compilare un modulo contenente i propri dati personali e recapiti telefonici (per eventuali comunicazioni da parte dell’Ambasciata) e restituirà i documenti, provvisti di Apostille e traduzione/legalizzazione, entro 7 giorni lavorativi (salvo casi eccezionali, di cui il pubblico verrà previamente informato).

4) DELEGA PER LA PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI:
I documenti possono essere presentati agli Uffici Postali indifferentemente dal loro proprietario (che dovrà avere con sé un documento di identità) o da una terza persona, appositamente delegata. La terza persona delegata dovrà obbligatoriamente essere in possesso di una fotocopia del documento di identità del titolare dei documenti (dalla quale sia ben leggibile la firma dell’interessato) e di una delega da lui sottoscritta (ATTENZIONE: la firma sulla delega e quella sul documento d’identità devono essere identiche; in caso contrario, la delega non sarà accettata).

5) PREZZI DEL SERVIZIO DI TRADUZIONE/LEGALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI:
a) Traduzione di certificati di stato civile (Certificato di nascita, Certificato personale, Certificato di stato di famiglia, Certificato di tronco familiare, Estratto dell’Atto di nascita, Estratto dell’Atto di matrimonio, Certificato di matrimonio, Certificato di morte): 7 euro per certificato;
b) Traduzione di certificati penali: 14 euro per certificato;
c) Legalizzazione di tutti gli altri atti già tradotti: 17 euro per documento
N.B.: il pubblico dovrà in realtà pagare presso gli Uffici Postali l’equivalente in lek della tariffa consolare sopra riportata (il prezzo in lek varia ogni trimestre, secondo il tasso di cambio stabilito dall’Ambasciata d’Italia a Tirana).

Per qualsiasi chiarimento o informazione sul nuovo sistema di traduzione/legalizzazione dei documenti presso l’Ambasciata d’Italia tramite gli Uffici di Posta Shqiptare, il pubblico può rivolgersi alla Cancelleria consolare dell’Ambasciata d’Italia a Tirana per email (cancelleriaconsolare.tirana@esteri.it) o per telefono (04 2275942).

Fonte : Ambasciata d'Italia a Tirana

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...