Negoziati Accordo UE - Thailandia

Dichiarazione congiunta

La seconda tornata dei negoziati Thailandia-UE per un accordo di libero scambio globale (FTA) si è tenuta 16-20 settembre a Chiangmai, Thailandia. 
Il secondo ciclo di negoziati fa seguito al lavoro svolto presso il primo turno che ha avuto luogo a Bruxelles . Entrambe le parti mirano a concludere il più velocemente possibile. 

Dal lato thailandese, la delegazione è stata presieduta dal dottor Olarn Chaipravat, presidente della Thailandia Trade Representative Office, e da parte dell'UE dal vice direttore generale Joao Aguiar Machado, Commissione europea, Direzione generale del Commercio.

Durante il giro, le squadre di negoziazione hanno discusso una vasta gamma di questioni che riguardando i beni, le norme di origine, i servizi e gli investimenti, gli appalti pubblici, la proprietà intellettuale, i rimedi commerciali e il commercio e lo sviluppo sostenibile. 

Alla discussione hanno contribuito entrambe le parti per comprendere meglio i progetti di testi di proposte presentate e costituiscono una base importante per la prossima tornata di negoziati che saranno basati su un testo condiviso.

Sulla proprietà intellettuale entrambe le parti concordano sul fatto che l'adeguata protezione può e deve coesistere in modo efficace con l'accesso ai farmaci. Mentre le parti sono all'inizio del processo di negoziazione, l'Unione europea e la Thailandia concordano sulla necessità di guardare alle soluzioni che servono lo scopo di protezione della proprietà intellettuale e l'accesso ai farmaci, allo stesso tempo e in modo altrettanto efficace. 

L'Unione europea e la Thailandia concordano anche sull'importanza di negoziare un capitolo ambizioso sul commercio e lo sviluppo sostenibile. Prima del prossimo round di negoziati, le due parti hanno lo scopo di definire i parametri per la modalità di scambio di beni e le richieste di servizi, investimenti e appalti. 

Le parti hanno convenuto che la cooperazione tecnica sosterrà gli impegni del FTA. La prossima tornata di negoziati si terrà a Bruxelles dal 9 al 13 dicembre 2013. I negoziati sono stati avviati ufficialmente il 6 marzo 2013 dal Presidente Barroso, Presidente della Commissione europea, ed il Primo Ministro thailandese  Yingluck Shinawatra. 

L'UE è il terzo partner commerciale della Thailandia e la Thailandia è il terzo partner commerciale dell'UE all'interno dell'ASEAN (Associazione delle nazioni dell'Asia sudorientale). Gli scambi commerciali tra l'Unione europea e la Thailandia hanno raggiunto quasi 32 miliardi di euro nel 2012. L'UE è uno dei maggiori investitori stranieri in Thailandia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...