CapitalMED e CapitalBALK : Azioni in favore dell’internazionalizzazione delle imprese

I progetti di cooperazione CapitalMED e CapitalBALK prevedono la realizzazione di attività di studio, analisi ed assistenza tecnica in campo ambientale rivolte ad amministrazioni locali e centrali dei Paesi terzi partners (Tunisia, Marocco ed Egitto per il progetto CapitalMED ed Albania, Serbia e Bosnia per il progetto CapitalBALK) ed hanno quale obiettivo specifico quello di favorire processi di internazionalizzazione delle imprese italiane nei mercati dei Paesi coinvolti, attraverso l’attivazione di “filiere strategiche” incentrate su tematiche ambientali.

Le attività previste dai progetti concorrono a questo obiettivo sia in modo indiretto, ovvero supportando le amministrazioni locali partners nella realizzazione di processi di investimento (elaborazione di studi di fattibilità tecnico-economica che evidenziano specifici fabbisogni di tecnologia e servizi; stesura di capitolati, accesso a fondi europei, etc….), sia in modo diretto, promuovendo la partecipazione delle imprese ad eventi e missioni imprenditoriali ad hoc e diffondendo informazioni utili all’accesso ad opportunità di business e di investimento connesse alle filiere stesse. 

Sviluppo Basilicata Spa, in qualità di partner tecnico di entrambi i progetti incaricato dalla Regione Basilicata, è responsabile della promozione e del coordinamento delle azioni di informazione e coinvolgimento diretto delle imprese lucane operanti nel settore ambientale in possesso di specifiche competenze tecniche connesse alle filiere tematiche individuate nei vari Paesi terzi coinvolti. 

Le filiere attivabili afferiscono ai seguenti ambiti: acqua, suolo, rifiuti, aria, pianificazione territoriale ed edilizia sostenibile e contemplano varie tipologie di attività che vanno dalla produzione di impianti, macchinari, strumentazioni e prodotti, alla prestazione di servizi di progettazione, modellazione e sviluppo software, alla progettazione e realizzazione di opere civili/ infrastrutture.

Si invitano, pertanto, le imprese interessate a partecipare alle iniziative progettuali a prendere visione e compilare online la Scheda di manifestazione di interesse entro il 5 settembre 2013. La compilazione della scheda consentirà alle imprese della Basilicata anche di essere inserite nella banca dati del portale www.sprintbasilicata.net, sezione ”Offerte dalla Basilicata”.

Le imprese aderenti al progetto saranno inserite in un database unico - accessibile a tutti i partners tecnici ed istituzionali di progetto – così da poter essere agevolmente informate, contattate e coinvolte nelle varie iniziative d’interesse di seguito specificate: 
  • azioni/eventi informativi e aggiornamento costante sulle opportunità di business/investimento individuate nel corso delle attività (segnalazione di bandi/gare a livello locale ed europeo ed eventuali azioni di accompagnamento alla partecipazione); 
  • richiesta di formulazione di offerte tecniche e preventivi per la fornitura di beni e servizi necessari alla realizzazione degli investimenti/interventi previsti negli studi di fattibilità in corso di elaborazione nell’ambito dei progetti;
  • partecipazione ad eventi e/o missioni in loco per il business matching e la messa in rete con aziende omologhe dei paesi dell’area mediterranea e dell’area balcanica interessate.
Si comunica, inoltre, che tra le iniziative specifiche già in programma vi sono:
Informazioni
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare:
Simona Trento | tel: 0971 50661 – 345 0936607 |
email: simona.trento@sviluppobasilicata.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...